I messaggeri di salute. La Medicina Low Dose per la regolazione biologica.

Il Sistema Psico-Neuro-Endocrino-Immunologico (PNEI) presiede al controllo di tutte le funzioni del nostro corpo.

I vari sistemi comunicano tra di loro utilizzando “molecole segnale” come gli ormoni, i neurotrasmettitori e le citochine.

Un segnale alterato porta a una funzione alterata e, quindi, a un disturbo, come ad esempio: la stanchezza, la ritenzione dei liquidi, la fame nervosa, le allergie, il colon irritabile, metabolismo rallentato, ecc, ecc.

Grazie a moderne tecnologie farmaceutiche oggi abbiamo la possibilità di modulare l’azione di queste “molecole segnale” assumendo basse concentrazioni di queste per via sublinguale.

Sul Journal of Cancer Therapy è stato pubblicato uno studio che evidenzia un’importante potenziale applicazione della medicina “low dose” nella cura non soltanto di lievi disturbi e di patologie croniche, ma anche nel trattamento complementare di malattie ben più gravi come quelle oncologiche.

Molecole segnale

Attenzione, non stiamo parlando di omeopatia, ma di “low dose medicine”, ovvero la medicina delle piccole dosi, che utilizza diluizioni fisiologiche di molecole farmacologicamente attive.

Puoi approfondire il tema sul sito della Fondazione Veronesi

Le conoscenze attuali ci mostrano come il mondo della Medicina stia rapidamente cambiando.

Stay tuned!

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *